Acquistare tadalafil ottimo sito pillolesenzaricetta.com sito originale Cialis Generico

PSICOTERAPIA DI GRUPPO

Si considera “gruppo” ogni insieme di persone, almeno tre, che si riuniscono tra loro, con una comune e dichiarata condivisione di scopi, gruppi terapeutici, gruppi di formazione, gruppi di studio ecc., ognuno dei quali ha i suoi scopi e individua i suoi mezzi per raggiungerli.
Nei gruppi di psicoterapia, solitamente il numero dei componenti va da un minimo di quattro (terapeuta compreso) ad un massimo di dieci. Gli incontri sono settimanali, ad orari prefissati, e condotti da uno psicoterapeuta, promotore del gruppo.

Ma, cos’è un gruppo?  La psicoanalisi, la psicologia sociale e la sociologia ci hanno insegnato che il gruppo non è la semplice somma degli individui che lo compongono, ma è un intero, un insieme composto di singole unità.
Tutti hanno esperienza di situazioni di gruppo: è un’esperienza comune.
Durante l’infanzia, il gruppo dei compagni di gioco funziona da stimolo per la crescita, durante l’adolescenza i gruppi di coetanei hanno funzioni conoscitive, di esplorazione, di conoscenza del proprio ruolo tra gli altri e delle proprie competenze;  da adulti i gruppi che si creano tra colleghi e tra amici si aggiungono a tutte le attività per le quali, continuamente, si creano gruppi, attorno ad argomenti culturali, politici, ecc.

Tutti hanno sperimentato che ad ogni gruppo corrisponde un particolare modo di intrecciarsi delle relazioni, un particolare stile delle relazioni, che non corrisponde alla somma degli individui, ma è qualcosa di più e di diverso, che si crea in quel gruppo e non in altri.

La concezione di gruppo è quindi dentro di noi.
Anche il nostro mondo psichico è fatto di tante parti, proprio come un gruppo, o come un interno teatrino di personaggi, che interagiscono fra loro, che si alleano o si scontrano, e che producono conflitti da risolvere.
La psicoterapia di gruppo è una terapia della psiche che si realizza attraverso l’analisi delle relazioni interpersonali di un particolare gruppo di persone.

La psicoterapia di gruppo non si differenzia da quella individuale rispetto al fine, che per entrambi è sempre quello di ristabilire nei pazienti un benessere psicologico attraverso la comprensione del proprio mondo interno e delle proprie modalità relazionali inconsce, ma si differenzia, invece, sui mezzi e sulla tecnica:  la frequenza, la durata delle sedute e il ruolo del terapeuta, che è primariamente occupato a sostenere e far crescere l’interazione fra i membri del gruppo.

La psicoterapia di gruppo, attraverso le interazioni che nascono al suo interno:

  • favorisce lo sviluppo delle relazioni fra i partecipanti
  • facilita la nascita di legami identificativi e la creazione di un patrimonio di conoscenze comune
  • permette un’integrazione fra le istanze individuali e le richieste ambientali
  • consente, gradualmente, acquisizioni significative per il benessere interiore.